23 Ottobre 2013 di Maurizio MaiocchiPersonaggi

Si può sostituire Gigi Buffon?

Facciamoci qualche domanda e diamoci delle risposte: Juve e Nazionale devono pensare seriamente alla sostituzione del loro numero 1?
Picture
Foto tratta da www.repubblica.it
Le sue prestazioni in questo inizio di stagione hanno fatto sorgere parecchi dubbi, da cui scaturisce una domanda che prima o poi sarebbe dovuta essere posta: Gigi Buffon è ancora un portiere da Juve e da Nazionale? 

Più che uno scarso momento di forma, il portierone è stato autore di errori dovuti per lo più a scarsa reattività fisica, poca lucidità e una forma atletica che non può più essere quella di una volta. Già, perché Gigi è un classe '78, e a Giugno avrà 36 anni. Certamente un portiere può giocare ad alti livelli anche oltre i 40 anni, vedi alla voce Dino Zoff, ma un declino fisico era inevitabile. Altrettanto certamente però i dirigenti della Juve speravano di non dover affrontare questo problema già a fine Ottobre. In questa sede non vogliamo dire se Buffon sarà ancora in grado, e per quanto, di giocare ad alti livelli, ma se ora come ora è davvero possibile sostituire uno dei portieri più forti di tutti i tempi.

PARTIAMO DAL CLUB - Negli ultimi anni la Juve ha cercato di acquistare i migliori portieri a livello giovanile, con risultati a volte positivi, altre meno. Tra i prospetti più interessanti ne troviamo due: Laurentinu Branescu e Nicola Leali. Il primo è un ragazzo rumeno nato nel '94 e alla prima esperienza tra i professionisti alla Juve Stabia; prima, la trafila delle giovanili ed il posto da titolare nella Primavera bianconera condita da qualche convocazione in prima squadra. Il secondo invece, decisamente più conosciuto, è un classe '93 acquistato nel 2012 dopo un'annata da vice Arcari nel Brescia e subito girato in prestito prima al Lanciano e poi allo Spezia, squadre in cui è stato ed è ancora protagonista e titolare indiscusso. Il talentino originario del mantovano è sicuramente quello più interessante, dato che viene convocato stabilmente in Under 21 (dove però il titolare è Bardi, altro grande prospetto), ma sarebbe davvero avventato lanciarlo il prossimo anno da titolare alla Juventus, quando sarebbe alla sua prima esperienza in A. Meglio per il ragazzo fare un anno da vice, dato che il contratto di Storari difficilmente sarà rinnovato, o un altro in prestito nella massima serie (quest'estate lo voleva il Sassuolo). Leali è stato comunque scelto per essere il nuovo Buffon, e prima o poi avrà le sue chances. Dunque, la soluzione più intrigante e fantasiosa potrebbe essere Iker Casillas, in rotta con il Real Madrid; bisognerà però vedere come sarà la situazione nelle prossime finestre di mercato, anche se ad oggi sembra impossibile che la Juventus panchini il suo attuale capitano a stagione in corso.

IN NAZIONALE - L'esperimento Marchetti contro la modesta Armenia sembra essere fallito miseramente, resta da provare Sirigu (del Paris Saint Germain), che avrà il suo spazio nelle amichevoli che precederanno il mondiale in Brasile. In ogni caso, Prandelli ha rinnovato la sua fiducia al portiere e capitano dell'Italia. In conclusione dunque, il declino di Buffon non è imminente ma, probabilmente, in arrivo. Come i più grandi campioni, anche Gigi non è eterno ed è un problema che andrà affrontato. Starà alla Juventus, a quello che sarà il prossimo CT della nazionale e allo stesso Buffon decidere quando sarà il momento di cambiare aria, accettare un ruolo minore o, addirittura, appendere i guantoni al chiodo. Per il momento però, Gigi ha la fiducia di tutti gli addetti ai lavori, ma la realtà andrà affrontata.
Gli Autogol su IS
Iscrivi alla NewsLetter!
Sei una promessa dello sport e nessuno lo sa?

Ti chiamano "fenomeno" ma nessuno ti intervista?

Raccontaci la tua storia, lo faremo noi!
Seguici su...
Ricerca
Facebook
Le foto presenti su "intervistasportiva.com" sono state in parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla pubblicazione non avranno che da segnalarlo a redazione@intervistasportiva.com e provvederemo prontamente alla rimozione.
The pictures on "intervistasportiva.com" are taken in part from the web, and thus considered to be public. If the subjects or the authors disagree with the publication. They can report that to redazione@intervistasportiva.com. We will promptly remove them.


Licenza Creative Commons
Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.