18 Settembre 2013 di Luca OggioniLigue 1

Attento Psg, il Monaco è sulle tue tracce

La squadra di Ranieri dopo 5 giornate domina la Ligue 1. Domenica al Parco dei Principi la sfida verità contro Ibra e compagni

Picture
Foto tratta da uk.eurosport.yahoo.com
Chi pensava che il campionato francese fosse (per il secondo anno consecutivo) in tasca al Paris St. Germain senza alcuna difficoltà, al momento si deve ricredere: non ha fatto i conti con il Monaco. Già perché la società monegasca ha iniziato la stagione alla grande: 4 vittorie e un pareggio che sono valsi il primo posto in classifica. 
Com'è possibile che una neopromossa sia la rivale più accreditata per la lotta al titolo? Semplice, il Monaco non ha fatto altro che seguire le orme degli “amici” parigini, ovvero spendere, spendere e ancora spendere sul mercato. Questa volta però, i fondi non provengono dagli Emirati Arabi, ma dal magnate russo Dmitrij Rybolovlev, titolare della società Monaco Spot Invest che ha acquistato la quota di maggioranza del club nel dicembre 2011. Una volta riportata la squadra nella massima serie, il sig. Rybolovlev ha deciso di mettere mano al portafogli e costruire una rosa all'altezza della corazzata capitolina.

ALLA FACCIA DEL FAIR-PLAY  – Subito pronti via, a metà maggio approdano nel Principato di Monaco per 70 milioni di euro due giocatori del Porto: James Rodriguez e João Moutinho. Poco dopo viene ufficializzato il difensore Ricardo Carvalho. La campagna acquisti non finisce qui: arriva a parametro zero dal Barcellona Eric Abidal, ma soprattutto viene acquistato dall’Atletico Madrid (pagando la clausola rescissoria di 64 milioni) il bomber Radamel Falcao. Un attaccante che tutta Europa voleva, basta leggere il suo score per capirne i motivi: 87 presenze e 72 reti con la maglia del Porto, 91 presenze e 70 gol con i Colchoneros. Con queste maglie, il colombiano ha vinto per due anni di fila l’Europa League, diventando capocannoniere della manifestazione in entrambe le occasioni. Insomma, numeri da fenomeno. Numeri che l’attaccante non farà fatica a ripetere in Francia. L’inizio promette bene, anzi benissimo: 4 reti in 5 gare. Il Paris St. Germain non voleva essere da meno. Nonostante la squadra stellare, il Psg ha voluto fare la spesa ancora nella nostra Serie A. La collezione di fenomeni si è arricchita con gli ingaggi del difensore Marquinhos e di Edinson Cavani. 35 milioni per il classe 94’ della Roma e 64 milioni per il Matador. Un botta e risposta da capogiro.

SCONTRO TRA TITANI – I botti di mercato sono finiti già da un pezzo, domenica sera la parola passerà al campo e nel rettangolo verde i milioni contano fino a un certo punto. In questo scontro diretto i ragazzi di Ranieri metteranno alla prova le loro ambizioni. Una vittoria significherebbe +5 sui rivali e la convinzione di potersela giocare fino alla fine. Il Monaco non avendo le coppe può concentrarsi esclusivamente sul campionato, cosa che la squadra di Blanc non può e non deve permettersi. Dettaglio non da poco. Insomma, gustiamoci questa sfida, e pazienza se la Ligue 1 sta diventando a poco a poco la fotocopia del campionato spagnolo. Psg e Monaco nei panni di Barça e Real a contendersi il primato, dietro di loro un desolante vuoto.
Gli Autogol su IS
Iscrivi alla NewsLetter!
Sei una promessa dello sport e nessuno lo sa?

Ti chiamano "fenomeno" ma nessuno ti intervista?

Raccontaci la tua storia, lo faremo noi!
Seguici su...
Ricerca
Facebook
Le foto presenti su "intervistasportiva.com" sono state in parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla pubblicazione non avranno che da segnalarlo a redazione@intervistasportiva.com e provvederemo prontamente alla rimozione.
The pictures on "intervistasportiva.com" are taken in part from the web, and thus considered to be public. If the subjects or the authors disagree with the publication. They can report that to redazione@intervistasportiva.com. We will promptly remove them.


Licenza Creative Commons
Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.