28 Agosto 2013 di Luca OggioniLigue 1

Cavani&Lavezzi: Psg alla napoletana

Il duo ex Napoli firma la prima vittoria in campionato. Con Ibra è un tridente stellare
Picture
Foto tratta da calcio.fanpage.it
Matador e Pocho come ai vecchi tempi. Questa volta però, a far festa non è il popolo azzurro ma quello parigino. Due che fuori dal campo non sono mai stati veri amici, ma una volta dentro il terreno di gioco si intendono alla perfezione. Chiedere al San Paolo per avere conferma. Un gol a testa, un gol per tempo e il Paris St. Germain trova la prima vittoria stagionale dopo due preoccupanti pareggi. Tre punti fondamentali visto che domenica c’è la sfida tra Marsiglia e Monaco, avversarie dirette che al momento sono piazzate meglio in classifica. La squadra di Laurent Blanc, invece, ospiterà al Parco dei Principi la neopromossa Guingamp: una ghiotta occasione per accorciare le distanze e ingranare la quinta. Vietato sbagliare.

PROVA A PRENDERLI – Ad innescare i due tenori non c’è più Marek Hamsik, ma uno svedese di 1,95 metri d’altezza: Zlatan Ibrahimovic. Già, perché Blanc, nella partita vinta contro un coraggioso Nantes, ha sfoggiato un nuovo sistema di gioco: non più il 4-4-2 di stampo Ancelottiano ma un 4-3-3 fantasia. E i tre là davanti non hanno tradito le attese. Ibra (ancora a secco in campionato) si è divertito a dispensare assist ai compagni, il cecchino Cavani non ha perso il feeling con la via del gol e il Pocho corre e sgomma da tutte le parti. Insomma, provate a fermarli. Dietro ai tre supereroi, un centrocampo di qualità composto da Matuidi, Pastore e Thiago Motta (preferito ancora una volta a Verratti). In difesa, aspettando Marquinhos, capitan Thiago Silva respinge gli attaccanti avversari come fossero mosche. Una squadra fortissima che in patria (Monaco di Falcao permettendo) non dovrebbe far fatica a riconfermarsi campione. Il bello e il difficile viene in Champions, l’anno scorso l’avventura europea si interruppe ai quarti di finale per mano del Barcellona. Con Cavani-Lavezzi-Ibra non arrivare in fondo sarebbe una disfatta.

Gli Autogol su IS
Iscrivi alla NewsLetter!
Sei una promessa dello sport e nessuno lo sa?

Ti chiamano "fenomeno" ma nessuno ti intervista?

Raccontaci la tua storia, lo faremo noi!
Seguici su...
Ricerca
Facebook
Le foto presenti su "intervistasportiva.com" sono state in parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla pubblicazione non avranno che da segnalarlo a redazione@intervistasportiva.com e provvederemo prontamente alla rimozione.
The pictures on "intervistasportiva.com" are taken in part from the web, and thus considered to be public. If the subjects or the authors disagree with the publication. They can report that to redazione@intervistasportiva.com. We will promptly remove them.


Licenza Creative Commons
Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.