22 Ottobre 2012 di Marco BarzizzaSopra il ferro

"Varese punto di partenza, e tutto grazie a Teramo"

Achille Polonara ringrazia la sua ex squadra per i cinque anni in cui l'hanno fatto crescere e maturare cestisticamente. Oggi la sua Cimberio è prima e lui è già un beniamino
Picture
Achille Polonara, foto di Giulia Iasenza
Sopra il ferro è una rubrica nuova e fresca, che avrà come protagonista un giocatore di basket di serie A. Gioca a Varese, l’anno scorso a Teramo, ha 20 anni e due gambe che sembrano molle (schiaccia con incredibile scioltezze, ecco perché “sopra il ferro”). Chi è? Achille Polonara (Ancona, 23 novembre 1991), ala della Cimberio che ha già assaggiato la Nazionale maggiore. Di lui si parla un gran bene da più di un anno, ora è a Varese per farsi le ossa, impareremo e imparerete a conoscerlo attraverso cinque rapide domande settimanali che potrete anche suggerirci.

17 punti a Bologna nella partita di cartello del weekend e primo posto in classifica per Varese: un momentone per te i tuoi compagni… 
“Si, è sicuramente un momentone quello che stiamo attraversando io e la squadra perché non abbiamo mai perso. Sapevamo benissimo che quella contro Bologna sarebbe stata una partita molto difficile contro una grande squadra, però siamo stati bravi a rimaner compatti restando sempre in partita”.

In pochissimo tempo sei già diventato uno dei beniamini dei tifosi varesini, ci è voluto poco
“Eh si non ci è voluto molto infatti, mi fa molto piacere perché mi aiutano molto con i loro cori mentre gioco”.

Ti senti di ringraziare qualcuno per questa partenza col botto?
“Mi sento di ringraziare intanto tutto lo staff di Teramo che in questi 5 anni mi ha fatto crescere molto sia in campo che fuori; e poi mi sento di ringraziare la società di Varese e lo staff per avermi dato fiducia sin dall’inizio”. 

Tu, come De Nicolao, Imbrò, Moraschini, D'Ercole, tutti giovani che si stanno mettendo in gran mostra. Un bel segnale per chi dice che il vivaio italiano è "morto", non credi?
“E’ sicuramente un bel segnale per il basket del futuro. Ci sono molti giovani italiani che stanno facendo bene e questo dovrebbe far riflettere molto...”.

Varese, per te: punto d'arrivo o di partenza?
“Un punto di partenza, ancora non ho dimostrato quasi niente. C’è ancora troppa strada da fare…”.
Gli Autogol su IS
Iscrivi alla NewsLetter!
Sei una promessa dello sport e nessuno lo sa?

Ti chiamano "fenomeno" ma nessuno ti intervista?

Raccontaci la tua storia, lo faremo noi!
Seguici su...
Ricerca
Facebook
Le foto presenti su "intervistasportiva.com" sono state in parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla pubblicazione non avranno che da segnalarlo a redazione@intervistasportiva.com e provvederemo prontamente alla rimozione.
The pictures on "intervistasportiva.com" are taken in part from the web, and thus considered to be public. If the subjects or the authors disagree with the publication. They can report that to redazione@intervistasportiva.com. We will promptly remove them.


Licenza Creative Commons
Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.