18 Aprile 2018 di Fabio SacchiEurolega

Real Madrid mai in partita: il Panathinaikos non fa sconti ad OAKA

Finisce 95-67 una partita mai in discussione: James e Calathes immarcabili per tutto il match. Sono loro a strapazzare un Real spaesato, che patisce l'assenza di Campazzo.
Picture
Foto tratt da 20Minutos.es

Gioia e felicità sugli spalti di Oaka e non potrebbe essere altrimenti. E’ un Panatinaikos a dir poco perfetto quello sceso in campo nella prima gara del primo turno playoff: il Real viene surclassato sotto ogni aspetto, non riuscendo mai a dare l’impressione di poter rientrare in partita. Ad impressionare è la partenza dei verdi: dopo 5' di gioco il tabellone recita 20-0 con il Real in balia degli avversari. Merito dell’energia messa in campo da Singleton e soci; merito della difesa asfissiante di Antetokounmpo su Doncic; merito dei punti di James e degli assist di Calathes; ma soprattutto merito di coach Pascual. Quest’ultimo ha preparato alla perfezione la sfida: pressione a tutto campo, raddoppi sui pick'n roll quando Doncic ha la palla, continui cambi difensivi e poi capovolgimenti di fronte improvvisi. Tutto reso possibile dalla versatilità dei lunghi, a partire da Gist e Singleton per passare a Payne e Gabriel, che sono riusciti a difendere persino sui piccoli, correndo bene il campo e scartando i regali sotto forma di assist di Calathes, spesso volando sopra il ferro.


I Greens hanno sfruttato al meglio ogni occasione di contropiede, grazie alle numerose palle perse avversarie (14 totali, ma soprattutto 7 nei primi 5' di gioco), provocate dalla già citata ottima retroguardia. Si è visto come i padroni di casa abbiano giocato meglio in velocità che a difesa schierata: l’unico momento in cui il Real è tornato a -9 (26-17 ad inizio secondo periodo) è stato proprio quando il Pana ha abbassato il ritmo per gestire meglio i possessi; da lì i verdi hanno di nuovo accelerato e non si sono più guardati indietro.


Poi ci sono James e Calathes, che hanno fatto il bello e il cattivo tempo: il primo ha messo a referto 24 punti (7/11 da 2, 3/3 da 3), 8 rimbalzi e 3 assist con 27 di valutazione mentre il secondo ha dato spettacolo facendo registrare ben 16 assist (record per una gara playoff), conditi da 11 punti e 6 rimbalzi per una valutazione di 29. Il Real d’altro canto non è sostanzialmente sceso in campo: con un Doncic osservato speciale da 10 punti e 1 rimbalzo, sarebbero dovuti emergere altri protagonisti - tra cui Randolph, risultato disastroso - e invece così non è stato. Il Pana ha vinto sia a rimbalzo (38-23) sia per quanto riguarda gli assist (23-18) che nella valutazione totale (112-60).

Ora sarà interessante vedere come reagiranno i Blancos in gara 2: questa scoppola presa potrebbe spronare i ragazzi di coach Laso oppure potrebbe semplicemente far perdere loro le certezze di cui disponevano prima dell’inizio della serie.

Gli Autogol su IS
Iscrivi alla NewsLetter!
Sei una promessa dello sport e nessuno lo sa?

Ti chiamano "fenomeno" ma nessuno ti intervista?

Raccontaci la tua storia, lo faremo noi!
Seguici su...
Ricerca
Facebook
Le foto presenti su "intervistasportiva.com" sono state in parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla pubblicazione non avranno che da segnalarlo a redazione@intervistasportiva.com e provvederemo prontamente alla rimozione.
The pictures on "intervistasportiva.com" are taken in part from the web, and thus considered to be public. If the subjects or the authors disagree with the publication. They can report that to redazione@intervistasportiva.com. We will promptly remove them.


Licenza Creative Commons
Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.