12 Marzo 2013 di Giacomo LamborizioSci

Lenzerheide: ultimo ballo

Stagione agli sgoccioli. Facciamo il punto nelle specialità per vedere quali saranno i protagonisti dell'ultimo atto di un'annata spettacolare
Picture
Foto tratta da www.skiresorts-test.com
La stagione dello sci alpino è agli sgoccioli, tutto pronto a Lenzerheide, Svizzera per le finali di Coppa del Mondo che da mercoledì a domenica riuniranno su unica pista tutti i migliori atleti della stagione per svelare gli ultimi verdetti e incoronare i campioni assoluti e di specialità. Facciamo il punto nelle specialità per vedere quali saranno i protagonisti dell’ultimo atto di una stagione spettacolare.

DISCESA LIBERA - Mercoledì 13 (uomini e donne). Forse la gara più attesa per gli azzurri, Dominik Paris e Cristoph Innerhofer dopo una stagione meravigliosa sono in corsa per la Coppa del Mondo di discesa, traguardo storico per un italiano (sempre sfuggito a Ghedina), ma dovranno inseguire il grande Svindal, che ha perso molte battaglie (tutte vittorie azzurre nelle classiche) ma sta vincendo la guerra (oro mondiale e primo nella classifica di specialità). Svindal è obbligato a vincere le gare veloci per poter sognare il sorpasso a Hirscher nella generale. Per le donne invece prima parte dell’epilogo del mostruoso monologo di Tina Maze, la slovena ha già vinto la sua prima Coppa del Mondo assoluta, battendo ogni record (anche gli storici 2.000 punti di Hermann Mayer): l’obiettivo, folle ma realistico, è quello di vincere anche tutte le coppette di specialità. Italia a caccia di riscatto con Mereghetti e Elena Fanchini.

SUPER G - Giovedì 14 (uomini e donne). Qui Svindal la coppa ce l’ha già in tasca, è stato il dominatore della disciplina. Ancora l’Italia sugli scudi con Marsaglia, Heel e Innerhofer a caccia della vittoria e del podio di specialità. Ma attenzione al wunderteam, gli austriaci usciti a pezzi dai mondiali stanno dando segnali di ripresa inequivocabili. Tra le donne Tina Maze appare vicina anche a questa coppetta, impossibile escluderla dal ruolo di favorita in ogni pronostico, a metterle i bastoni tra le ruote proveranno Riesch, Mancuso, Weirather. Unica azzurra in gara Elena Curtoni.

GIGANTE - Sabato 16 (M) e domenica 17 (F). La sfida campale per la generale tra Svindal e Hischer si fa diretta ed è il momento campale. Ma il gigante è casa Ligety e i 100 punti sembrano prenotati, Hischer sembra incapace di scendere dal podio nelle gare tecniche, se dovesse farlo la seconda sfera di cristallo consecutiva sarebbe quasi acquisita. Manfred Moellg dopo il bronzo mondiale cerca di confermarsi numero 3 della stagione e agguantare il podio, Blardone e Simoncelli proveranno a chiudere in bellezza. Tra le donne Tina Maze ha già vinto la coppetta, le sfidanti saranno le solite Fenninger (matura ormai per la caccia alla generale), Rebensburg e Worley. Azzurre qualificate: Irene Curtoni, Karbon e Nadia Fanchini. 

SLALOM - Sabato 16 (F) e domenica 17 (M). In campo femminile forse la gara più attesa con la volata per la coppa di specialità tra la Maze e l’incredibile teenager Mikaela Shiffrin (classe ’95!), nuovo fenomeno a stelle e strisce che ha fatto suoi tre slalom, l’oro mondiale e punta a “rovinare” la festa alla regina Tina. Una predestinata. Il gran finale sarà lo slalom maschile, Hirscher ha già la coppa di specialità, la generale sarà sua se confermerà l’abbonamento al podio in una stagione che ha dell’incredibile e che lo consegnerà all’olimpo dei grandi dello sci a soli 24 anni. Gli azzurri dello slalom erano un anno fa il fiore all’occhiello della squadra, ora sono tra i grandi accusati dopo una stagione con un solo podio e una micidiale serie di seconde manche impresentabili, ultima occasione per Gross, Moelgg (l’unico regolare), Deville (la delusione più grossa della stagione), Razzoli (vincitore qui nel gran finale 2011) e Thaler.
Gli Autogol su IS
Iscrivi alla NewsLetter!
Sei una promessa dello sport e nessuno lo sa?

Ti chiamano "fenomeno" ma nessuno ti intervista?

Raccontaci la tua storia, lo faremo noi!
Seguici su...
Ricerca
Facebook
Le foto presenti su "intervistasportiva.com" sono state in parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla pubblicazione non avranno che da segnalarlo a redazione@intervistasportiva.com e provvederemo prontamente alla rimozione.
The pictures on "intervistasportiva.com" are taken in part from the web, and thus considered to be public. If the subjects or the authors disagree with the publication. They can report that to redazione@intervistasportiva.com. We will promptly remove them.


Licenza Creative Commons
Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.