19 Settembre 2012MotoGp

Valentino Rossi, altro che pugile suonato

Un secondo posto, quello conquistato a Misano, che porta finalmente qualche sorriso al dottore e alla Ducati. Davanti intanto Lorenzo potrebbe aver chiuso la pratica
Picture
Foto tratta da www.omnimoto.it
Chi pensava che Valentino Rossi fosse bollito, dovrà rivedere i suoi pensieri dopo la performance del Dottore al Misano World Circuit Marco Simoncelli.

Il secondo posto conquistato alle spalle di Jorge Lorenzo è sicuramente figlio di una serie di circostanze favorevoli, ma Valentino ha guidato in modo impeccabile: non c'è dubbio. E l'ha detto anche il suo futuro compagno di squadra: “Rossi ha fatto davvero un'ottima gara, arrivare alla bandiera a scacchi con la Ducati a soli 4 secondi dalla Yamaha significa che ha guidato benissimo”. Altro che pugile suonato, insomma; quella è solo una simpatica, e come sempre geniale, caricatura che ha pensato per il suo casco. Il pilota di Tavullia ha potuto contare su una nuova forcella che il team Ducati gli ha messo a disposizione ed ha trovato subito il feeling giusto per guidare (quasi) come piace a lui. Anche il motore, in occasione dei test svolti la scorsa settimana proprio sul circuito di San Marino, è stato addolcito e reso più gestibile soprattutto in uscita di curva. Ma Desmosedici a parte, buona parte del merito del risultato ottenuto è comunque da attribuire a Valentino: ha fatto il possibile per adattare anche il suo stile di guida ad una moto che sin dall'inizio gli si è messa di traverso (in tutti i sensi) e in parte ci è riuscito. Oggi, quando mancano cinque gare dal termine della stagione, è lecito pensare che sia stato un peccato che i miglioramenti siano arrivati solo oggi, dopo che tra l'altro lo stesso Rossi abbia già firmato con Yamaha per le prossime due stagioni in MotoGP. E non solo per il discorso legato al futuro, ma anche in funzione di un Motomondiale che avrebbe potuto raccontare battaglie per il podio ben diverse rispetto a quelle a cui abbiamo assistito fino ad ora. In ogni caso Valentino non è rammaricato: anche dopo la vittoria ha ribadito di essere contento della scelta fatta, soprattutto in considerazione del fatto che non è più giovanissimo e non avrebbe potuto attendere troppo per ritornare competitivo prima di lasciare definitivamente il mondo delle corse (su due ruote, viste le sue intenzioni di correre successivamente su quattro ruote).

DEDICATO AL SIC – Raggiungere poi il miglior risultato stagionale sul circuito intitolato a Marco Simoncelli, suo grande amico, ha ancor più valore: “Questo secondo posto ha un grande valore sotto molti punti di vista – ha detto Valentino a fine gara –. Il primo è che arriva qui a Misano, molto vicino a casa mia, è il mio gran premio di casa, qui ci sono molti miei tifosi, ma soprattutto è il circuito intitolato a Marco. Sono sicuro che mi ha aiutato lui da lassù e che è molto contento per me e per la sua famiglia. In più è un gran risultato per il mio team e per tutti coloro che non hanno smesso di crederci anche dopo molti momenti difficili”.

MONDIALE FINITO? – Tutto si può dire tranne che questa stagione della MotoGP sia scontata. Proprio quando Pedrosa viveva il suo miglior momento di forma, il cecchino di turno, Barberà, l'ha centrato in pieno mettendolo ko. Lorenzo ha vinto in solitaria il GP di Misano e avrà ora cinque gare a disposizione per difendere un vantaggio che è cresciuto fino a 38 lunghezze. Lo spagnolo del team Repsol Honda non mollerà, lo ha fatto sapere a tutti subito dopo la gara; ma a questo punto l'esito della lotta al vertice non dipenderà solo da lui.

di Francesco Irace  @francesco_irace
Gli Autogol su IS
Iscrivi alla NewsLetter!
Sei una promessa dello sport e nessuno lo sa?

Ti chiamano "fenomeno" ma nessuno ti intervista?

Raccontaci la tua storia, lo faremo noi!
Seguici su...
Ricerca
Facebook
Le foto presenti su "intervistasportiva.com" sono state in parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori fossero contrari alla pubblicazione non avranno che da segnalarlo a redazione@intervistasportiva.com e provvederemo prontamente alla rimozione.
The pictures on "intervistasportiva.com" are taken in part from the web, and thus considered to be public. If the subjects or the authors disagree with the publication. They can report that to redazione@intervistasportiva.com. We will promptly remove them.


Licenza Creative Commons
Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.